Emergenza Ucraina: raccolta fondi e accoglienza diretta dei profughi Ucraini

Dettagli della notizia

Dettagli sulle iniziative promosse dal Comune

Data:

18-03-2022

Emergenza Ucraina: raccolta fondi e accoglienza diretta dei profughi Ucraini

Descrizione

Per la situazione della guerra in Ucraina, tanti nostri concittadini stanno chiedendo informazioni per l'accoglienza e ospitalità dei profughi provenienti dall'Ucraina.

Il Comune di Grandate seguirà le indicazioni della Prefettura di Como, ATS Insubria e dell' Azienda Sociale Comune Insieme  di Lomazzo per coordinare la prima assistenza.
Ecco le prime indicazioni da seguire per l'accoglienza e l'ospitalità.

ACCOGLIENZA
Dichiarazione di ospitalità
Il cittadino Grandatese che ospita profughi in abitazioni private è tenuto, possibilmente entro 48 ore, a presentare il modulo di dichiarazione di ospitalità stranieri presso il comando di P.S. del Comune di Grandate o via pec al seguente indirizzo: comune.grandate@halleycert.it
Inoltre tutti i profughi - entro 8 giorni dal loro arrivo - devono presentarsi all'Ufficio Immigrazione della Questura di Como.
Per le comunicazioni di ospitalità offerta da privati è possibile utilizzare l'apposito modulo allegato.
Ulteriori dettagli si possono richiedere contattando l'ufficio U.R.P. al numero 031.457822.

ASSISTENZA SANITARIA
Tutti i cittadini ucraini presenti possono accedere alle cure sanitarie emergenziali, con le modalità previste dal portocollo "Emergenza Ucraina" della Regione Lombardia-ATS Insubria
Le informazioni quì presenti saranno oggetto di aggiornamento continuo in base alle indicazioni che saranno fornite dallo Stato e/o da altre istituzioni coinvolte.

"EMERGENZA UCRAINA: RACCOLTA FONDI PER LE FAMIGLIE UCRAINE PRESENTI SUL TERRITORIO"
Le DONAZIONI con specificato nella causale "PRO UCRAINA" saranno destinate all'acquisto di buoni spesa a favore delle famiglie ucraine presenti sul nostro territorio (dettagli contenuti nella locandina allegata).

Ulteriori informazioni

Se avessi disponibilità di spazi in cui ospitare profughi o altre competenze professionali da mettere a disposizione, contatta la segreteria della Caritas Diocesana di COMO utilizzando la mail dedicata all’emergenza: emergenzaucraina@caritascomo.it

A cura di: Assistente Sociale

Ultimo aggiornamento: 20-06-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri